Pillole

Cosa sono le Pillole 100% Natural?

Suggerimenti, consigli, informazioni a cura di Maurizio Boyer su tutto ciò che riguarda l'allenamento e il fitness, inteso in senso lato (movimento, allenamento, postura, alimentazione, integrazione...).

Vi ricordiamo che le Pillole 100% Natural le trovate anche sul profilo FB di Maurizio.

Tempi di recupero

In Palestra mi sono accorto che quasi nessuno possiede un cronometro. Il tempo di recupero è BASILARE!!!!! A meno che non si stia facendo un lavoro di forza e allora tra una serie e l’altra è bene far passare almeno 2’00 per ripristinare appieno le proprie forze, i tempi di recupero hanno un loro significato ben preciso. Da un calcolo approssimativo è venuto fuori che il muscolo recupera appieno le sue forze in un minuto e mezzo, perciò se noi facciamo 4 serie, magari da 10 ripetizioni che sono le più condizionanti, e aspettiamo sempre un minuto tra una e l’altra non diamo mai il tempo al muscolo di recuperare. Perciò sarà costretto a reclutare la fibra sempre più interna perché quella più esterna sarà già provata. Naturalmente se noi eseguiamo la prima serie, anche al limite del carico, e poi ci mettiamo a discutere con la ragazza a fianco, ci guadagnerà certamente la nostra socializzazione ma non la nostra fibra muscolare. Ricordo sempre le parole di un mio insegnante ai corsi di aggiornamento “se è passato più di un minuto e mezzo tra una serie e l’altra andate a casa che l’allenamento è finito”.

Pillole Natural di fase aerobica

Ha riscosso più successo del solito il mio ultimo articolo sulla rivista della Chiriotti Editori “Alimenti Funzionali ". Da più parti mi è stato detto: ma allora secondo te, è inutile correre? ATTENZIONE! Non diciamo eresie...Io mi sono solo prodigato in una serie di calcoli per dimostrare che l’attività aerobica in genere non è una attività bruciagrassi. Se corriamo all’infinito, pesiamo di meno, ma abbiamo attinto delle riserve che purtroppo non sono i grassi. Tuttavia io sono l’ultimo a definire inutile l’attività aerobica; brucia calorie, allena il cuore, migliora le prestazioni atletiche in generale. Io stesso nella mia preparazione pregara ho inserito 40 minuti 2 volte a settimana di fase aerobica pensando che senza dubbio mi avrebbe fatto bene incrementare le prestazioni atletiche in vista di allenamenti più attivi e quindi non con l’intento di bruciare i grassi. In queste righe pensate di aver capito cosa è giusto per voi e se la vostra fatica è ben ripagata dai risultati? o forse non vi è ancora chiaro quale allenamento è giusto per voi, non per il vostro “divertimento” ma per la vostra migliore “forma fisica”. Sono disponibile per ulteriori chiarimenti e consulenza personalizzata.

E' ora della pillola 100% natural di Maurizio Boyer!

Ci sono esercizi mirati per un dato gruppo muscolare, uno squat bene affondato per esempio, pare possa fare diverse donne felici per avere glutei tonici. Purtroppo non è così semplice. La biomeccanica individuale è un po’ come le impronte digitali, lo stesso movimento eseguito da due persone diverse non sempre mira la dove si vuole. C’è chi lo squat lo scarica quasi interamente sugli estensori e non sui glutei e femorali, facendo lo stesso movimento, ben eseguito, di un'altra persona che invece ne trarrà tutt’altro vantaggio.Tutto questo non dipende solo da una grande varietà di strutture, ma da come una singola muscolatura è abituata a muoversi, dal differente sviluppo che può aver avuto una muscolatura più di un'altra solo per come si muove quella data persona. Molto indicativi per come si è mirato un certo esercizio, i dolori del giorno dopo, ancora più indicativo…allenarsi con un professionista.